Marina D’Addazio

RESPONSABILE SCIENTIFICO UNICO

DELL’ENTE FO.SVI.CO INTERNATIONAL S.A.S.:

fosvico@gmail.com

marina.daddazio@gmail.com

cell. 3381728655

 

 

Esperienze formative:

a 19 ANNI è docente di ruolo di scuola primaria, a 22 si laurea in Pedagogia, a 27 anni è capo d’istituto a 36 consegue la seconda laurea (Sociologia).
Realizza con successo percorsi di preparazione alle prove del concorso magistrale 1982/83, 1990, 1999 ed al concorso a direttore didattico del 1992.
Dal 2003 al 2017 è incaricata dalla Casa editrice Anicia di progettare e realizzare, con responsabilità esclusiva, corsi di preparazione (con correzione degli elaborati) ai concorsi ordinari 2004 e 2011 e al concorso riservato (2007) a dirigente scolastico e a dirigente tecnico (2011-2012). I risultati ottenuti sono noti ai numerosissimi candidati che hanno superato le prove e oggi sono dirigenti scolastici prevalentemente nel Lazio, in Emilia Romagna, in Campania, Lombardia, Puglia e Basilicata e a numerosi attuali dirigenti tecnici che hanno superato le prove del concorso bandito nel 2008.


Esperienze universitarie :

cultrice della materia in Sociologia e Sociologia dell’educazione, presso l’Università degli Studi di Salerno con incarico di insegnamento per la cattedra di Sociologia dell’educazione negli anni accademici dall’85-’86 al 2000-2001; a.a. 1989-’90 -utilizzazione presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione della medesima Università.


Esperienze professionali da dirigente scolastica

In Piemonte, Toscana, Campania.
Utilizzata presso l’Ufficio Studi e Programmazione del Provveditorato agli Studi/USR di Perugia dal 1992 al 2001, responsabile del settore Aggiornamento, Educazione alla Salute, Referente regionale per l’autonomia dal 1997 al 2001.
Dal 2001 al 2014: dirigente scolastica scuola secondaria di primo grado “E.Cocchia”- Avellino, motore di innovazione nazionale per tutti i campi delle riforme intervenute nel sistema scolastico di istruzione e formazione negli anni ‘90 e 2000.

Esperienze professionali come responsabile scientifica dell’Ente Fo. Svi. Co International s.a.s, accreditato al MIUR ai sensi della Dir Min ‘90/2005 nel 2015 e ai sensi della Dir Min 170/2016

Progetta e realizza in qualità di relatrice accreditata, con responsabilità esclusiva, percorsi di formazione per dirigenti e scolastici (formazione in ingresso ed in servizio) e docenti (formazione in ingresso ed in servizio) in Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Sicilia relativamente a

  1. Progettazione e controllo della didattica per competenze: il circuito riflessivo dell’innovazione metodologica
  2. Autonomia scolastica ed innovazione continua del sistema scolastico e delle scuole autonome. Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento
  3. Valutazione di sistema e d’istituto: valutazione e miglioramento
  4. Valutazione dei processi e degli esiti formativi
  5. Metodologie e strategie didattiche nell’ottica del successo formativo attraverso la personalizzazione dell’offerta formativa in chiave inclusiva per tutti gli alunni/studenti:inclusione e BES
  6. Normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia con particolare attenzione ai processi di riforma in atto
  7. Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche ed educative statali
  8. Processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa
  9. Elaborazione del Rapporto di Autovalutazione e del Piano di Miglioramento, nel quadro dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e in rapporto alle esigenze formative del territorio
  10. Organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento all’inclusione scolastica, all’innovazione digitale e ai processi di innovazione nella didattica
  11. Organizzazione del lavoro e gestione del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico
  12. Valutazione ed autovalutazione del personale, degli apprendimenti e dei sistemi e dei processi scolastici
  13. Elementi di diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del dirigente scolastico, nonché di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e in danno di minorenni;
  14. Contabilità di Stato, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali;
  15. Sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea, determinazioni dell’UE e collegamento con le innovazioni legislative in atto al fine di coglierne la ratio e le modalità di applicazione corretta.
  16. Coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile

 

Pubblicazioni:

P.Lo Re (a cura di) “Scuola Elementare Generazioni e Società” – 1991 Edisud Salerno, relative alla ricerca psicologica come indispensabile fondamento dell’offerta formativa, sui criteri teorici a base della Riforma della Scuola Elementare (L.148/’90), sulle teorie dell’apprendimento, sulla libertà di insegnamento come strumento di garanzia del diritto allo studio da parte delle generazioni in età evolutiva, sulle recenti acquisizioni della ricerca organizzativa e delle conseguenti spinte verso l’indispensabile, progressiva autonomia delle istituzioni scolastiche.

  • Pubblica articoli a stampa in “Scuola e Amministrazione” Carra Editrice:
     “La garanzia dei diritti inviolabili del soggetto dell’educazione, attraverso l’insegnamento e l’attività didattica organizzata” pp. 14 e segg.
  • “Il diritto alla continuità dell’apprendimento” pp. 24 e segg.
  •  “Il diritto di ciascuno alla propria diversità. Il diritto alla diversità nell’apprendimento” pp. 28 e segg. (1992)

Pubblica articoli a stampa in “Scuola e Amministrazione” Carra Editrice
“Il diritto dell’alunno a discipline di studio funzionali alla piena formazione” pp 24 e segg. (Luglio 1993)

Pubblica gli articoli a stampa in “Scuola e Amministrazione” Lecce-Carra Editrice (Settembre / dicembre 1999)

  1. “La programmazione educativo-didattica”
  2. “L’itinerario della scuola elementare verso la riforma del suo ordinamento”

Pubblica, in quattro distinti articoli, la storia della progettazione “Dal Programma Nazionale alla progettazione formativa”, in un excursus che conduce dalla Carta Costituzionale al Piano dell’offerta formativa di cui al D.P.R. 275/’99 art. 3. Tali articoli sono pubblicati negli ultimi quattro numeri dell’anno ’99 della rivista “Il Dirigente Scolastico” – Roma editoriale BM.(1999)
pubblica” Il regolamento in materia di autonomia scolastica-Commento sistematico al D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275″-Casa Editrice- ANICIA Roma-parte II (Marzo 2003)

Pubblica “Manuale per insegnanti di religione cattolica-Ordinamenti scolastici-Orientamenti didattico-pedagogici”-Parte I ( Novembre 2003)

In relazione alla riforma introdotta dalla L.53/2003 e dal D.lgs. 59/2004 pubblica

  •  “La nuova scuola primaria-Guida operativa per docenti e dirigenti scolastici”, ANICIA 2004
  •  “La nuova scuola secondaria di 1° grado-Guida operativa per docenti e dirigenti scolastici ” ANICIA 2004 (Giugno 2004)

pubblica la guida per i candidati al concorso a dirigenti scolastici “Saggio e progetto” – Anicia – Roma (Gennaio 2005)

Pubblica “L’istituto scolastico come sistema organizzativo complesso” -Anicia – Roma Parte II” (Gennaio 2006)

Pubblica “ Il Dirigente Scolastico tra norme competenze responsabilità e risultati” Anicia Roma (Novembre 2006)

Pubblica il testo:” ” L’organizzazione e la gestione delle istituzioni scolastiche oggi” Anicia Roma (Febbraio 2008)

Pubblica 4 delle 6 Sezioni del Manuale “Dirigere la scuola oggi” 2010- Roma – Anicia

Sezione prima

Sistemi formativi e ordinamenti degli studi in Italia e nei Paesi dell’Unione europea con particolare riferimento al rapporto tra le autonomie scolastiche e quelle territoriali e ai processi di riforme ordinamentali in atto. I sistemi scolastici europei: una sintesi tra appelli comuni e specificità nazionali. Le autonomie scolastiche e le autonomie locali.

Sezione seconda

Le modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, con particolare riguardo alla gestione dei Piani dell’offerta formativa, con particolare riferimento alla gestione integrata col programma annuale

Sezione quarta

Le tematiche dell’area pedagogica, con specifico, riferimento ai processi di apprendimento e alla valutazione

Sezione sesta

L’area organizzativa, relazionale e comunicativa, con particolare riguardo alla integrazione inteculturale e alle varie modalità di comunicazione istituzionale )

Dicembre 2012 Pubblica il testo:” ” Avvertenze generali per la funzione docente” Roma Anicia

Ottobre 2015 pubblica la seconda edizione del testo “L’organizzazione e la gestione delle istituzioni scolastiche oggi”, aggiornato con le importanti innovazioni (2008/2015) di cui alle determinazioni dell’UE e al quadro legislativo riformato fino alla L. 107/2015 inclusa.

Febbraio 2016 pubblica “La funzione docente alle soglie del 2020-Manuale di preparazione al concorso a cattedra 2016”

 

114-512